Test genetico per trombofilia

Contattaci per qualunque informazione

Eseguiamo test genetici per trombofilia

La trombofilia è una condizione che predispone il soggetto allo sviluppo di trombi. La trombosi è un disturbo generato da anomalie nella coagulazione del sangue, che portano alla formazione di coaguli di all’interno dei vasi sanguigni ostruendoli. La presenza di questi trombi può quindi causare diversi problemi di salute, tra i quali la complicazione più grave è l’embolia polmonare.

 

Numerosi studi hanno rilevato che la trombofilia è determinata anche su base genetica. Sono stati infatti individuati i geni responsabili di questa malattia, ossia:

  • il gene del Fattore II della coagulazione (protrombina)
  • il gene del Fattore V di Leiden
  • il gene dell’enzima MTHFR (Metilentetraidrifolatoreduttasi)

Data la natura ereditaria della trombofilia è importante effettuare screening genetici per valutarne la predisposizione. Il test Trombofilia di Sorgente Genetica permette tramite l'analisi del DNA del paziente, raccolto mediante un semplice tampone salivare, di individuare i tre geni che predispongono all’insorgenza della trombofilia.

 

Il test Trombofilia di Sorgente Genetica consente di rilevare in modo precoce la predisposizione genetica, con un metodo che non presenta falsi positivi e che garantisce un’elevata affidabilità e attendibilità. Il risultato del test è disponibile inoltre in circa 10 giorni lavorativi.

La trombofilia può insorgere anche a causa di altri fattori, tra i quali interventi chirurgici, immobilizzazione per un lungo periodo di tempo e, nelle donne, gravidanza e assunzione di contraccettivi orali.

 

È quindi importante rivolgersi a uno specialista per valutare il proprio rischio, attuare terapie preventive e sottoporsi a screening mirati.