Idrocolonterapia

 

L’idrocolonterapia è un lavaggio dolce e completo del colon che agisce rimuovendo i residui stratificati dalle pareti intestinali (che fisiologicamente non riusciamo ad espellere) e disintossicando il corpo dalle tossine sprigionate a seguito del processo fermentativo a cui tali scorie vanno incontro.
Oltre a ciò, l’idrocolonterapia esercita una funzione riabilitativa nei confronti della muscolatura intestinale che aiuta a ripristinare (o mantenere) un transito regolare.

Il trattamento, se effettuato da personale esperto adeguatamente formato, è sicuro, efficace e indolore.

Le indicazioni all’idrocolonterapia sono sia di carattere terapeutico, sia di carattere salutistico per il mantenimento di una buona pulizia intestinale in modo da prevenire la maggior parte delle patologie.
E’ consigliabile, infatti, a prescindere dalla motivazione che spinge ad iniziare il percorso di pulizia, eseguire almeno 1 o 2 sedute l’anno in un’ottica di igiene e mantenimento dello stato di benessere.

INDICAZIONI:

  • Stitichezza
  • Coliti / Diarrea
  • Sindrome da Colon Irritabile 
  • Gonfiore addominale
  • Gastrite
  • Infezioni genitali e/o urinarie ricorrenti
  • Prostatiti
  • Candidosi genitali / intestinali
  • Parassitosi o micosi intestinali
  • Intolleranze alimentari / celiachia
  • Dermatiti / psoriasi
  • Fibromialgia
  • Sovrappeso / obesità
  • Pulizia dell’intestino in preparazione a interventi chirurgici o esami diagnostici

CONTROINDICAZIONI:

  • Interventi recenti sul colon / retto / ano
  • Presenza di ragadi, fistole, ascessi anali
  • Emorroidi di 4° grado
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali in fase acuta
  • Diverticolite in fase acuta
  • Tumori noti del colon / retto
  • Insufficienza cardiaca non compensata
  • Insufficienza renale / dialisi
  • Aneurisma dell’aorta addominale
  • Gravidanza nei primi 4 mesi

A differenza di ciò che pensa la maggior parte delle persone, l’idrocolonterapia non è un semplice clistere potenziato, ma è una terapia medica a tutti gli effetti, che prevede un inquadramento clinico del paziente, sia per valutare le indicazioni e la fattibilità del trattamento, sia per identificare l’eventuale grado di disbiosi intestinale responsabile dei disturbi manifestati.

Per questa serie di premesse è richiesta una visita medica preliminare per il consenso al trattamento, ed eventuali esami specifici su feci ed urine (da effettuare prima e dopo le sedute) per avere un riferimento diagnostico sull'efficacia della terapia impostata.

Il protocollo terapeutico iniziale prevede un ciclo di 3 sedute di idrocolonterapia a cui segue una terapia probiotica e alimentare specifica per i successivi 2 mesi, al termine dei quali verrà richiesta la ripetizione degli esami diagnostici iniziali (feci e urina), per valutare i risultati ottenuti. Laddove ce ne fosse necessità, si proseguirà il protocollo terapeutico con ulteriori sedute di idrocolonterapia e terapia idonea.

COME SI SVOLGE UNA SEDUTA?

Le sedute, effettuate da personale esperto adeguatamente formato, sono svolte in un ambulatorio dedicato, pulito e confortevole, dotato di bagno adiacente per mantenere e rispettare la privacy della persona. Una musica rilassante di sottofondo accompagna l’intera seduta.

Dopo la compilazione della cartella clinica e dei relativi moduli per il consenso informato al trattamento, il paziente viene posizionato sdraiato sul fianco sinistro per inserire delicatamente una cannula nel retto la quale viene, successivamente, collegata alla macchina tramite un circuito chiuso e monouso.

A questo punto il paziente viene fatto accomodare supino e inizia la seduta; l’acqua in entrata viene mantenuta ad una pressione e temperatura controllate, modificate dall’operatore in base alle necessità operative, e viene depurata dalla macchina tramite un apposito filtro interno.

Il lavaggio viene accompagnato da un massaggio addominale che aiuta a stimolare correttamente i movimenti peristaltici rendendo più efficace la terapia; si alternano fasi di riempimento a fasi di svuotamento, guidate dall’operatore ma gestite dal paziente tramite un apposito telecomando, per tutta la durata della seduta che mediamente si aggira intorno ai 30 minuti. 

COME CI SI PREPARARA ALLA SEDUTA?

Prima di eseguire le sedute di idrocolonterapia è necessario seguire un particolare regime alimentare associato all’assunzione di lassativi per rendere le feci più morbide e facilitarne la rimozione durante il lavaggio.

I dettagli sul protocollo di preparazione verranno rilasciati dal personale una volta effettuata la visita medica per il consenso al trattamento.